Il regista dell’incubo sta preparando una serie TV di 8 episodi.

Probabilmente andrà in onda entro la fine del 2020, su Amazon Prime o Netflix ma sul progetto ancora non si sa nulla, solo che avrà un cast internazionale e sarà recitato in inglese. Al vaglio tre titoli  possibili tra i quali l’autore di capolavori thriller e horror – ecco come ha commentato il remake di Suspiria di Guadagnino – sceglierà quello definitivo.

Qui sotto potete vedere il primo episodio integrale de La porta sul buio:

 

Non è la prima volta tra Argento e il piccolo schermo. Già nel 1973 il regista aveva prodotto una serie di telefilm autoconclusivi dal titolo La porta sul buio, curandone la regia di un paio sotto pseudonimo (Il tram e Testimone oculare). Nel 1987-1988  all’interno della trasmissione Giallo di Enzo Tortora andarono in onda una serie di cortometraggi intitolati Gli incubi di Dario Argento e Turno di notte. Nel 2015 il regista romano girò un film TV con Elio Germano, Ti piace Hitchcock?, mentre per due stagioni (2005/2006) prese parte insieme ad altri celebri registi alla serie Masters of Horror girando negli USA due episodi ben riusciti: Jenifer e Pelts. Infine tra il 2012 e il 2013 presentò alcuni film horror (anche suoi) nel programma contenitore di Rai Movie 100 Pallottole D’Argento. Rimase solo una voce quella del 2015 riguardo al progetto di dodici episodi di una serie tv (ambientata a Londra nell’Ottocento) ispirata all’omonimo romanzo di Thomas de QuinceySuspiria De Profundis“.

Qui sotto il trailer internazionale di Profondo Rosso: Deep Red. In Italia uscì il 7 marzo 1975.

 

Il 13 marzo è l’anniversario della scomparsa del grande Lucio Fulci.
Segui la nostra Pagina Facebook.