Luca Marinelli e Alessandro Borghi, bravissimi in Non essere cattivo, film molto amato di Claudio Caligari, divideranno nuovamente il set a distanza di sei anni. Con loro anche Filippo Timi ed Elena Lietti. I quattro attori sono i protagonisti del film Le otto montagne di Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch, tratto dall’omonimo libro di Paolo Cognetti, edito in Italia da Giulio Einaudi Editore e Vincitore del Premio Strega nel 2017. Le riprese sono appena iniziate in Valle d’Aosta per una co-produzione italiana, francese e belga. Prodotto da Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa per WILDSIDE (it), società del gruppo FREMANTLE, PYRAMIDEPRODUCTIONS (Fr), RUFUS / MENUETTO (Be) e coprodotto da VISION DISTRIBUTION. Louis Tisné è il produttore esecutivo per Elastic Film.

LEGGI ANCHE I MIGLIORI FILM ITALIANI DEL DECENNIO

LA TRAMA DI LE OTTO MONTAGNE

Una storia di amicizia, di padri e di figli e delle scelte che facciamo nella vita che ci viene data, sullo sfondo delle montagne che dobbiamo scalare fisicamente e psicologicamente. Una storia universale sull’inesorabile ricerca del conoscere sé stessi e al contempo di essere fedeli agli altri.

LEGGI ANCHE COMEDIANS DI SALVATORES: RECENSIONE NO SPOILER

Clicca e segui IL SORPASSO CINEMA sui social:

   Instagram , YouTube , Facebook ,

 Tiktok Telegram , Reddit ,

 Twitter , Pinterest , Tumblr , Linkedin .