Netflix e Fandango svilupperanno una serie basata su La vita bugiarda degli adulti, l’ultimo romanzo di Elena Ferrante, scrittrice italiana amata in tutto il mondo.

La vita bugiarda degli adulti è un ritratto potente e singolare del passaggio di Giovanna dall’infanzia all’adolescenza negli anni Novanta. La ricerca di un nuovo volto, dopo quello felice dell’infanzia, oscilla tra due Napoli consanguinee che però si temono e si detestano: la Napoli di sopra, che s’è attribuita una maschera fine, e quella di sotto, che si finge smodata, triviale. Giovanna oscilla tra alto e basso, ora precipitando ora inerpicandosi, disorientata dal fatto che, su o giù, la città pare senza risposta e senza scampo.

Il romanzo, uscito per Edizioni E/O in Italia il 7 novembre scorso, sarà pubblicato in 25 paesi nel mondo il prossimo primo settembre.

Leggi anche :

MioCinema: dal 18 maggio la piattaforma per il cinema d’autore

Elena Ferrante è stata inserita nella prestigiosa classifica del Time tra le 100 personalità più influenti dell’anno e i suoi romanzi sono stati tradotti in 45 lingue. La saga de L’amica geniale ha venduto più di 15 milioni di copie e ha ispirato una serie di grande successo, tra i cui produttori figura la stessa Fandango, mentre da altri romanzi sono stati tratti i film L’amore molesto (uscito esattamente 25 anni fa) e I giorni dell’abbandono.

Felipe Tewes, Director of Local Language Original Series Netflix: “Siamo incredibilmente onorati di poter sviluppare una serie basata su La vita bugiarda degli adulti. I libri di Elena Ferrante hanno ispirato e affascinato i lettori in Italia e nel mondo, e siamo entusiasti di portare la sua ultima opera sugli schermi del nostro pubblico globale. Siamo inoltre felici di proseguire la nostra collaborazione con Fandango e di continuare a investire in storie “made in Italy” uniche che crediamo possano essere apprezzate in Italia e in tutto il mondo”.

Domenico Procacci, fondatore di Fandango: “Siamo molto felici di continuare a raccontare il mondo di Elena Ferrante. La Vita Bugiarda Degli Adulti, edito dagli amici di E/O, di quel mondo narra un’altra parte, vicina ma diversa. Sarà una bella avventura e siamo contenti di affrontarla con Netflix, con cui abbiamo ormai un rapporto forte e consolidato”.

Netflix:

Netflix è il più grande servizio di intrattenimento in streaming del mondo, con 183 milioni di abbonati paganti in oltre 190 paesi che guardano serie televisive, documentari e film in un’ampia varietà di generi e lingue. Gli abbonati possono guardare tutto ciò che vogliono in qualsiasi momento, ovunque e su ogni schermo connesso a Internet. Possono mettere in pausa e riprendere la visione a piacimento, senza interruzioni pubblicitarie e senza impegno.

Fandango

La Fandango è stata fondata nel 1989 da Domenico Procacci. Nei suoi trent’anni di attività la Società ha prodotto più di 100 film. Nanni Moretti, Matteo Garrone, Paolo Sorrentino, Michelangelo Antonioni, Emir Kusturica, Rolf De Heer, Milcho Mancevski, Emanuele Crialese, Richard Lowenstein, Gabriele Muccino, Francesca Comencini, Daniele Vicari, Luciano Ligabue, Ferzan Ozpetek, Susanna Nicchiarelli, François Girard, sono solo alcuni dei registi con cui Fandango ha lavorato. Sul versante televisivo la Fandango ha prodotto, con Cattleya e Sky, la serie Gomorra, giunta alla sua quarta stagione, L’amica geniale, la serie HBO-RAI co-prodotta con Wildside e tratta dai romanzi di Elena Ferrante, alla sua terza stagione, e Luna Nera, per Netflix.

Attualmente ha prodotto il film Tre Piani di Nanni Moretti, con Rai Cinema e Sacher Film, e prossimamente dai romanzi di Massimo Carlotto la serie L’Alligatore, per la regia di Daniele Vicari ed Emanuele Scaringi, con Rai Fiction.

Fandango è anche una casa editrice (Fandango Libri), un’etichetta discografica (Radiofandango), una società di distribuzione in Italia e all’estero.

cropped-cropped-il-sorpasso-cinema-italiano.jpg

Seguici sui social! FACEBOOK , INSTAGRAM , TWITTER, YOUTUBE