Una rete digitale che unisce nello spazio virtuale la sala e lo spettatore, con film d’autore, promozioni, masterclass e interviste a registi e attori.

quando aprono i cinema

 

Inizia oggi il conto alla rovescia per la nascita di MIOCINEMA, la prima piattaforma che mette in relazione il pubblico appassionato al cinema di qualità, la sala cinematografica e l’universo digitale.
www.miocinema.com
 

Cliccando su www.miocinema.it dal 18 maggio tutti gli appassionati di cinema d’autore avranno a disposizione una piattaforma a loro dedicata, focalizzata sul grande cinema di qualità.

Non una semplice piattaforma on demand, ma uno strumento dinamico per chi ama andare al cinema in grado di offrire oltre alla visione in sala, film in streaming, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e altro.

Due gli obiettivi primari di MioCinema: creare la prima comunità del cinema d’autore in Italia, diventando un punto di riferimento per il vasto pubblico di appassionati, e contestualmente lavorare insieme alle sale ad un sistema integrato di offerta e comunicazione, che ribadisca il ruolo centrale del cinema come punto di riferimento sociale e culturale sul territorio.

Le sale avranno a disposizione un portale con un approfondimento virtuale, l’aggiunta di contenuti e di un percorso “filmico” coerente, mirato e costruito attorno alla pellicola (il costo di ogni visione varia dai 2,99 ai 3,99 euro). L’estensione digitale ha come obiettivo anche quello di attirare i giovani ad andare in sala, instaurando una dinamica costante e complementare tra offerta in sala e offerta domestica, sia in termini editoriali (selezione film) che promozionali (sconti, benefit, abbonamenti, etc.) con la finalità di far crescere il pubblico in sala .

Lucky Red, Circuito Cinema e MYmovies sono gli autori di questa iniziativa, che comincia con il lancio de I Miserabili di Ladj Ly.

MioCinema sarà accessibile tramite browser e dialogherà con i device come ChromeCast, per visualizzare i contenuti sul proprio televisore di casa.

Al momento è in fase di costruzione il catalogo, che assieme a I Miserabili vedrà da subito molti film vincitori della Palma d’oro al Festival di Cannes, a seguire Dopo il Matrimonio ( il remake del film danese di Susanne Bier, con Julianne Moore e Michelle Williams ) e Matthias & Maxime, l’ultimo film di Xavier Dolan.

DALLA PARTE DEGLI ESERCENTI
MioCinema è la prima piattaforma che vede il coinvolgimento diretto delle sale
cinematografiche.
Lo scopo è creare una comunità attorno ai cinema inteso come luogo fisico ma integrato nel mondo del digitale, sempre più importante nella nostra vita, esaltandone il ruolo culturale e sociale.
L’originalità della piattaforma risiede nel potenziare il rapporto tra singolo cinema e
pubblico di riferimento nel proprio territorio, creando una dinamica costante e
complementare tra offerta in sala e offerta domestica, sia in termini editoriali (selezione
film) che promozionali (sconti, benefit, abbonamenti, etc.) con la finalità di far crescere il
pubblico in sala.

MioCinema va a supporto della sala in termini di comunicazione. È uno
strumento utile a mantenere, consolidare e rinnovare il rapporto tra spettatori e
sala, a partire dal momento di emergenza che stiamo vivendo, che vede preclusa
l’esperienza della sala cinematografica e quindi interrotto il rapporto con il
proprio pubblico.
Garantisce ai cinema un ritorno economico in un momento di oggettiva paralisi e
lo farà anche in seguito. MioCinema non è e non sarà mai una piattaforma
competitiva con la sala, che resta centrale nella filiera di distribuzione
cinematografica. Superata l’emergenza Covid, la piattaforma continuerà ad
affiancare la programmazione in sala con servizi a supporto e un’offerta parallela
e non in conflitto, nel pieno rispetto delle finestre di sfruttamento.
I cinema potranno contare su numerosi servizi che la piattaforma offrirà loro per
digitalizzare e modernizzare tutti i canali di comunicazione con il pubblico,
operazione particolarmente strategica nel panorama contemporaneo dei media
e dei consumi.

“Vorrei dire subito una cosa: senza la presenza delle sale cinematografiche la piattaforma MioCinema non esisterebbe, non avrebbe motivo di esistere. Fin dall’inizio noi tutti abbiamo sentito la necessità di mantenere aperto il dialogo fra le nostre sale ed il nostro pubblico, accompagnandolo in questi mesi difficili – che noi consideriamo solo transitori – e soprattutto accompagnandolo al momento della riapertura delle sale. MioCinema è per noi un luogo privilegiato dove coltivare la propria passione per il buon cinema, dove prepararsi per quando potremo nuovamente e finalmente dire “questa sera andiamo al cinema””
Antonio Medici

dove-guardare-film-online

Sono già 137 i cinema hanno aderito all’iniziativa. La lista è tutt’ora in aggiornamento, ma i già tanti e favorevoli riscontri mostrano l’importanza di questo progetto nei confronti dell’esercizio, per la prima volta coinvolto nel mondo del digitale. Tra le regioni più attive la Lombardia (22 sale), la Toscana (19) e l’Emilia Romagna (18).

SPECIALE CANNES

Oltre a I Miserabili di Lady Lj, che dal 18 sarà disponibile in anteprima assoluta sulla piattaforma, l’inaugurazione di MioCinema è tutta nel segno del Festival di Cannes. In attesa di poter tornare a vedere sfilare sul tappeto rosso della Croisette le star e i registi più importanti del mondo, MioCinema celebra il festival di Cannes offrendo ai suoi iscritti la possibilità di vedere 14 film che hanno vinto la prestigiosa Palma d’oro. Film meravigliosi che hanno contribuito a fare la storia del festival e che hanno lasciato una traccia profonda nel cuore degli spettatori.

Un affare di famiglia di Hirokazu Kore’eda (2018)

The square di Ruben Östlund (2017)

Io, Daniel Blake di Ken Loach (2016)

Dheepan – una nuova vita di Jacques Audiard (2015)

Il regno d’inverno di Nuri Bilge Ceylan (2014)

La vita di Adele di Abdellatif Kechiche (2013)

Amour di Michael Haneke (2012)

Il nastro bianco di Michael Haneke (2010)

Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti di Apichatpong Weerasethakul (2010)

La classe – Entre les murs di Laurent Cantet (2008)

4 mesi, 3 settimane, 2 giorni di Cristian Mungiu (2007)

Il vento che accarezza l’erba di Ken Loach (2006)

L’enfant- Una storia d’amore di Jean-Pierre e Luc Dardenne (2005)

Rosetta di Jean-Pierre e Luc Dardenne (1999)

Haneke vince palma d'oro
Haneke vince una delle sue due Palme d’oro ( 65th Cannes Film Festival)

DALLA PARTE DEI DISTRIBUTORI
MioCinema è una piattaforma pensata per rafforzare la comunità del cinema
d’autore e la diffusione dei film di qualità.
Grazie a questo nuovo servizio, non solo il pubblico potrà portare il cinema di
qualità sempre con sé, ma anche il mercato del segmento arthouse si arricchirà
di un’offerta più capillare, ricca e diversificata su nuovi canali di fruizione.

“MioCinema nasce con l’idea di portare in rete le persone che amano il buon cinema visto sul grande schermo. Sembra un paradosso ma non lo è.
Queste persone sono oggi private di questa esperienza a causa dell’emergenza che stiamo vivendo. Vogliamo offrire loro la possibilità di vedere i grandi film che sarebbero andati in sala, attraverso una piattaforma digitale. Uno strumento che serva anche a tenere informato il pubblico sui film che usciranno quando le sale riapriranno. L’auspicio è che la piattaforma diventi, quando la situazione sarà tornata normale, un’estensione digitale del cinema, dove poter trovare tutto quello che non è più in sala, nel rispetto delle finestre di sfruttamento”.

Andrea Occhipinti

2018 cinema italiano

Il Sorpasso è su Facebook , YouTube , Instagram , Twitter PinterestTumblrLinkedin