Girare film è una cosa per giovani. Così afferma Quentin Tarantino, sempre più intenzionato al ritiro, durante un’intervista con Peter Travers pubblicata su YouTube il 17 gennaio scorso e che potete trovare in fondo alla pagina. Eccezionalmente – occupandoci del grande cinema del III millennio e delle migliori serie TV – abbiamo deciso di rilasciare anche noi la sconfortante notizia. Che questo continuo ribadirlo, proprio a ridosso delle votazioni degli Oscar 2020, sia un invito ai votanti dell’Academy di non perdere l’occasione per consacrare il suo ultimo film “C’era una volta a… Hollywood”? Sinceramente ce lo auguriamo.  Il regista ha appena vinto il Critics Choice Awards e Brad Pitt il SAG.

Ecco una scena del suo personale omaggio ad un cinema che non c’è più, ad una Hollywood d’altri tempi. Quella che potrebbe essere l’ultima o la sua penultima pellicola da regista.

«Credo che questo sia il momento del terzo atto della mia vita, il momento giusto per dedicarmi un po’ di più alla letteratura, cosa che andrebbe bene per la mia nuova vita da padre e da marito», ha detto Tarantino. «Non voglio trascinare la mia famiglia in Germania o nello Sri Lanka o in qualunque posto sarà ambientata la prossima storia. Ora voglio essere un po’ più ‘casalingo’ e diventare un uomo di lettere».

Quentin Tarantino

Il regista ha parlato dell’emozione di diventare papà poiché sua moglie, la trentaseienne Daniella Pick, è incinta del suo primo figlio. «Attualmente sento come se la regia fosse un gioco per giovani e che il cinema sta cambiando. Mi sento più parte della vecchia guardia». Ecco il filmato di pochi giorni fa in cui l’autore di Pulp Fiction ritira il Golden Globe per la migliore sceneggiatura originale.

L’unica certezza (forse) è che attualmente Tarantino sta lavorando a Bounty Law, spin-off del suo ultimo film che potrebbe includere nel cast anche Leonardo DiCaprio, che tornerebbe così ad indossare i panni di Rick Dalton e del suo alter ego, il cowboy Jake Cahill. Ecco l’intervista originale:

Clicca per seguire Il Sorpasso Cinema sui social: FACEBOOK , INSTAGRAM , TWITTER, YOUTUBE