Ecco prima di tutto i film italiani che saranno alla Mostra del Cinema di Venezia edizione 76 :

  • Nevia (Nunzia De Stefano)
  • Vivere (Francesca Archibugi)
  • Martin Eden (Pietro Marcello) CONCORSO
  • Chiara Ferragni: Unposted (Elisa Amoruso)
  • Il sindaco del rione Sanità (Mario Martone) CONCORSO
  • La mafia non è più quella di una volta (Franco Maresco) CONCORSO
  • Sole (Carlo Sironi)
  • Citizen Rosi (Caterina Rosi)
  • Il pianeta in mare (Andrea Segre)
  • Tutto il mio folle amore (Gabriele Salvatores)

Il film di chiusura è The Burnt Orange Heresy di Giuseppe Capotondi.

Tanti i titoli attesi che sono in gara per il Leone d’oro. Il fantascientifico Ad Astra con Brad Pitt di James Gray, J’accuse di Roman Polanski sul caso Dreyfuss interpretato dalla star francese Jean Dujardin, Joker di Todd Philips con Joaquin Phoenix spinoff dei film su Batman “ancora più dark di Dark Knight” dice il direttore Alberto Barbera, The Laundromat di Steven Soderberg con Gary Oldman, Antonio Banderas, Meryl Streep sui Panama papers. Tante star sono attese: da Roger Waters, che presenta il film e incontrerà il pubblico per presentare Us + Them con spezzoni di concerti in tutto il mondo, Johnny Depp per il film Waiting for the barbarians del regista e sceneggiatore colombiano Ciro Guerra, Scarlett Johansson e Adam Driver, coppia in crisi in Marriage Story di Noah Baumbach. E Fuori concorso vedremo The king di David Michôd con Timothée Chalamet Joel Edgerton, novelli Enrico V e Falstaff nel nuovo adattamento da Shakespeare, il film di Olivier Assayas Wasp Network sulla storia di cinque prigionieri politici cubani arrestati negli Usa come spie.

ema-lo-nuevo-del-cineasta-pablo-larrain-de-nuevo-con-gael-garcia-bernal_opt2_.jpg
Ema di Pablo Larrain

 

Venezia 76: i film in concorso

LA VÉRITÉ (Film d’apertura)
KORE-EDA HIROKAZU
con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clementine Grenier, Ludivine Sagnier / France, Japan / 106’

THE PERFECT CANDIDATE
HAIFAA AL-MANSOUR
con Mila Alzahrani, Dhay, Nourah Al Awad, Khalid Abdulrhim / Saudi Arabia, Germany / 101’

OM DET OÄNDLIGA (ABOUT ENDLESSNESS)
ROY ANDERSSON
con Jane-Ege Ferling, Martin Serner, Bengt Bergius, Tatiana Delaunay, Anders Hellström, Thore Flygel/ Sweden, Germany, Norway / 73’

WASP NETWORK
OLIVIER ASSAYAS
con Penélope Cruz, Edgar Ramírez, Gael García Bernal, Wagner Moura, Ana de Armas, Leonardo Sbaraglia / Brasil, France, Spain, Belgium / 123’

MARRIAGE STORY (Netflix)
NOAH BAUMBACH
con Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern, Alan Alda, Ray Liotta, Julie Hagerty / USA / 135’

GUEST OF HONOUR
ATOM EGOYAN
con David Thewlis, Laysla De Oliveira, Luke Wilson, Rossif Sutherland / Canada / 105’

AD ASTRA
JAMES GRAY
con Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Liv Tyler, Donald Sutherland / USA / 155′

Brad Pitt in Ad Astra

A HERDADE
TIAGO GUEDES
con Albano Jerónimo, Sandra Faleiro, Miguel Borges, Ana Vilela da Costa, João Vicente, João Pedro Mamede / Portugal, France / 166’

GLORIA MUNDI
ROBERT GUÉDIGUIAN
con Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin, Gérard Meylan, Anaïs Demoustier, Robinson Stévenin, Lola Naymark / France, Italy / 107’

WAITING FOR THE BARBARIANS
CIRO GUERRA
con Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan, Greta Scacchi/ Italy / 104’

EMA
PABLO LARRAÍN
con Mariana Di Girolamo, Gael García Bernal / Chile / 102’

LAN XIN DA JU YUAN (SATURDAY FICTION)
LOU YE
con Gong Li, Mark Chao, Joe Odagiri, Pascal Greggory, Tom Wlaschiha, Huang Xiangli / China / 126’

MARTIN EDEN
PIETRO MARCELLO
con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Denise Sardisco, Vincenzo Nemolato, Marco Leonardi, Autilia Ranieri / Italy, France / 125’

LA MAFIA NON È PIÙ QUELLA DI UNA VOLTA
FRANCO MARESCO
con Letizia Battaglia, Ciccio Mira / Italy / 105’

THE PAINTED BIRD
VÁCLAV MARHOUL
con Petr Kotlár, Udo Kier, Lech Dyblik, Jitka Čvančarová, Stellan Skarsgård, Harvey Keitel, Julian Sands / Czech Republic, Ukraine, Slovakia / 169’

IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ (THE MAYOR OF RIONE SANITÀ)
MARIO MARTONE
con Francesco Di Leva, Massimiliano Gallo, Roberto De Francesco, Adriano Pantaleo, Daniela Ioia, Giuseppe Gaudino / Italy / 115’

 

Schermata 2019-07-25 alle 14.15.05.png
Mario Martone nuovamente in concorso dopo Capri-Revolution (2018)

BABYTEETH (opera prima)
SHANNON MURPHY
Eliza Scanlen, Toby Wallace, Essie Davis, Ben Mendelsohn / Australia / 120’

JOKER
TODD PHILLIPS
con Joaquin Phoenix, Robert De Niro / USA / 118’

J’ACCUSE
ROMAN POLANSKI
co Jean Dujardin, Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Grégory Gadebois / France, Italy / 126’

THE LAUNDROMAT (Netflix)
STEVEN SODERBERGH
con Meryl Streep, Gary Oldman, Antonio Banderas, Jeffrey Wright, Nonso Anozie, Matthias Schoenaerts, James Cromwell, Sharon Stone / USA / 95’

JI YUAN TAI QI HAO (NO. 7 CHERRY LANE)
YONFAN
Sylvia Chang, Zhao Wei, Alex Lam, Kelly Yao / animation film / Hong Kong / 125’

Schermata 2019-07-25 alle 15.35.07.png
Il film di Roman Polanski

APPROFONDIMENTO SUL FILM DI ROMAN POLANSKI

Gennaio del 1895, pochi mesi prima che i fratelli Lumière diano vita a quello che convenzionalmente chiamiamo Cinema, nel cortile dell’École Militaire di Parigi, Georges Picquart, un ufficiale dell’esercito francese, presenzia alla pubblica condanna e all’umiliante degradazione inflitta ad Alfred Dreyfus, un capitano ebreo, accusato di essere stato un informatore dei nemici tedeschi.
Al disonore segue l’esilio e la sentenza condanna il traditore ad essere confinato sull’isola del Diavolo, nella Guyana francese. Un atollo sperduto dove Dreyfus lenisce angoscia e solitudine scrivendo delle lettere accorate alla moglie lontana.
Il caso sembra archiviato.
Picquart guadagna la promozione a capo della Sezione di statistica, la stessa unità del controspionaggio militare che aveva montato le accuse contro Dreyfus. Ed è allora che si accorge che il passaggio di informazioni al nemico non si è ancora arrestato.
E se Dreyfus fosse stato condannato ingiustamente?
E se fosse la vittima di un piano ordito proprio da alcuni militari del controspionaggio?
Questi interrogativi affollano la mente di Picquart, ormai determinato a scoprire la verità anche a costo di diventare un bersaglio o una figura scomoda per i suoi stessi superiori.
L’ufficiale e la spia, adesso uniti e pronti ad ogni sacrificio pur di difendere il proprio onore.
L’affare Dreyfus è uno dei più clamorosi errori giudiziari della storia, avvenuto in Francia tra il 1894 e il 1906 e che vide protagonista il soldato ebreo francese Alfred Dreyfus, ingiustamente accusato di essere una spia e quindi processato per alto tradimento.
Dreyfus sostenne fermamente la sua innocenza combattendo contro un’intera nazione. Il suo caso ebbe una notevole risonanza mediatica dividendo l’opinione pubblica del tempo, tra chi ne sosteneva l’innocenza e chi lo riteneva invece colpevole.
Tra gli innocentisti si schierò Émile Zola, il quale scrisse un articolo in cui puntava il dito contro il clima di antisemitismo imperante nella Terza Repubblica francese. Tale intervento venne intitolato proprio J’Accuse.
Polanski ha scritto la sceneggiatura insieme a Robert Harris, autore del romanzo da cui il film è tratto, L’ufficiale e la spia (The Dreyfus Affair), in Italia edito Mondadori.
Schermata 2019-07-25 alle 15.39.18.png
J’Accuse di R. Polanski

Venezia 76: sezione Orizzonti

  • Pellican Blood di Katrin Gebe
  • Bik Eneich di Mehdi M Barsaoui
  • Nevia di Nunzia De Stefano
  • Blanco En Blanco di Théo Court
  • Moffie di Olivier Hermanus
  • Mes Jours De Glorie di Antoine de Bary
  • Hava, Maryam, Ayesha di Sahraa Karimi
  • Rialto di Peter Mackie Burns
  • Borotmokmedi di Dmitry Mamuliya
  • Revenir di Jessica Palud
  • Giants Being Lonely di Grear Patterson
  • Verdict di Raymund Ribay Gutierrez
  • Qiqiu di Pema Tseden
  • Metru Shesho Nim (Just 6.5) di Saeed Roustaee
  • Chola di Sasidharan Sanal Kumar
  • Sole di Carlo Sironi
  • Madre di Rodrigo Sorogoyen
  • Atlantis di Valentyn Vasyanovych
  • Citizen Rosi di Caterina Rosi
  • Ari Aga (mediometraggio)

Venezia 76: i film fuori concorso

  • The Burnt Orange Heresy di Giuseppe Capotondi
  • Mother Yann Arthus-Bertrand, Anastasia Mikova
  • Citizen K di Alex Gibney
  • Roger Waters Us + Them di Sean Evans, Roger Waters
  • Eyes Wide Shut & il doc Never Just a Dream (evento speciale)
  • I diari di Angela – Noi due cineasti, capitolo secondo di Yervant Gianikian, Angela Ricci Lucchi
  • The Kingmaker di Lauren Greenfield
  • State Funeral di Sergei Loznitsa
  • Colectiv di Alexander Nanau
  • 45 Seconds Of Laughter di Tim Robbins
  • No-One Left Behind di Guillermo Arriaga
  • Il Pianeta In Mare di Andrea Segre
  • Mosul di Matthew Michael Carnahan
  • The Perfect Candidate di Haifaa Al Mansour
  • Vivere Francesca Archibugi
  • Seberg di BenedictAndrews
  • The King di David Michôd (Netflix)
  • ElectricSwan di Konstantina Kotzamani
  • Adults in the Room di Costa-Gavras
  • Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores

Eventi speciali

  • SERIE TV – Zerozerozero di Stefano Sollima
  • SERIE TV – The New Pope di Paolo Sorrentino (seconda stagione)

A proposito di Sorrentino è stato annunciato ieri il nuovo film: Seguici su Facebook!

o-ZERO-ZERO-ZERO-facebook.jpg
Il libro da cui è stratta la nuova serie di Stefano Sollima (Romanzo Criminale)