A Maggio preparatevi a una valanga di film per tutti i gusti.
I più fortunati potranno godersi il Festival di Cannes tra il 14 e il 25 maggio, all’ interno del quale verranno proiettati,tra gli altri, Il traditore di Marco Bellocchio con Pierfrancesco Favino nel ruolo del più celebre dei pentiti, Tommaso Buscetta e l’ultima fatica di Almodovar, Dolor y Gloria con Penelope Cruz e Antonio Banderas che interpreta un regista in balia dei ricordi. I film arriveranno in sala rispettivamente il 23 e il 17 maggio.

Quentin Tarantino sarà a Cannes con C’era una volta a… Hollywood. Il film durerà 2 ore e 45 minuti e sarà presentato in concorso. Così come anticipato nelle scorse giornate ci sarà anche Mektoub: Intermezzo, il film di Abdellatif Kechiche che segue Mektoub: My Love – Canto Uno presentato a Venezia . Il film dura 4 ore e sarà sempre ambientato negli anni ‘90.

Tra le proiezioni di mezzanotte ci sarà anche un film di Gaspar Noè intitolato Lux Aeterna che dura 50 minuti e racconta di attrici sul set che si raccontano storie di streghe.
E ci sarà anche un altro italiano, Lorenzo Mattotti : il film d’animazione La famosa invasione degli orsi in Sicilia tratto da Dino Buzzati sarà in Un Certain Regard. Mattotti è un noto illustratore che ha già sperimentato l’animazione e qui ha creato una “stravaganza visiva” nelle parole usate dal festival per presentarlo. In italiano è doppiato da  nomi come Toni Servillo, Andrea Camilleri e Antonio Albanese.

photo

Il regista messicano Alejandro Gonzalez iñárritu è il presidente della giuria di Cannes 2019 e la regista italiana Alice Rohrwacher è tra i membri.
Completano la giuria l’attrice americana Elle Fanning, l’attrice e regista Maimouna N’Diaye del Burkina Faso, il regista statunitense Kelly Reichardt, il regista e fumettista francese Enki Bilal, il regista francese Robin Campillo, il regista polacco Paweł Pawlikowski, il regista greco Yorgos Lanthimos.

Tutti i film di Cannes qui.

Dai Festival di Venezia e Berlino arrivano invece due film di registi italiani, il documentario di Roberto Minervini Che fare quando il mondo è in fiamme? e Normal di Adele Tulli (9 e 2 maggio). Il primo è un’ opera di protesta che mette in primo piano le ingiustizie subitedalla comunità nera da parte forze dell’ordine. Il secondo tocca temi come la sessualità, lapercezione dei generi, la famiglia, l’istituto matrimoniale, le dinamiche identitarie.Al contrario, i film mainstream di questo mese sono senz’altro Stallio e Ollio e Aladdin (Dysney in versione live action, 1 e 22 maggio). Per chi ama il cinema di intrattenimento ad alta spettacolarità segnaliamo i sequel Godzilla II il 30 maggio e John Wick 3 il 16.

Anche i fans dell’horror saranno largamente appagati: il 9 maggio arriva l’atteso Pet Sematary, nuova trasposizione del romanzo di Stephen King a 30 anni di distanza dalla pellicola di Mary Lambert. Vedremo anche Ted Bundy – Fascino criminale (9 maggio), nuova pellicola su uno dei più celebri serial killer americani, e El Angel (30 maggio) sul più famoso serial killer argentino; Ii sequel Unfriended: dark web, horror indipendente a micro budget (16 maggio); il 23 maggio L’angelo del male – Brightburn , un sinistro bambino venuto dallo spazio, mentre dalla Norvegia arriva una macchina fotografica assassina, Polaroid, probabilmente il film più “weirdo” del mese. Consigliatissimo per quanto riguarda il western, l’incursione nel genere di Jacques Audiard I fratelli Sisters (visto a Venezia) amaro, divertente e con un ottimo cast: Joaquin Phoenix, John C. Reilly e Jake Gyllenhaal.

Per quel che riguarda i documentari a tema sono in uscita il 6 maggio: John McEnroe –
l’impero della perfezione, sul leggendario campione di tennis, Il grande Picasso,
sull’omonimo maestro del cubismo e il 27 Dentro Caravaggio di Francesco Fei.
Qualche commedia da citare: Tutti pazzi a Tel Aviv (premiato a Venezia, in uscita il 9),
Attenti a quelle due (il 16, remake al femminile di Due figli di…) e l’taliano Bangla (16 maggio) ambientato a Torpignattara e che ha come protagonista femminile la bella
Angelica, fidanzata di Spadino nella serie Suburra, Carlotta Antonelli.
Per finire tre “chicche” di diverso genere: Pokemon – Detective Pikachu (9 maggio),
l’anime giapponese del 2007 5 CM al secondo, che arriva solo ora, il 13 maggio e infine il biopic su Elton John Rocketman (30 maggio) che tenterà di raccogliere l’entusiasmo del film musicale stile Bohemian Rhapsody. Insomma, ne avete abbastanza?

Seguiteci su FACEBOOK!