Ennio Morricone è uno dei più grandi artisti viventi. Una leggenda della musica e del cinema. Orgogliosi di lui, festeggiamo i suoi 90 anni ripercorrendo velocemente la sua straordinaria carriera. Su oltre 300 colonne sonore non è facile individuare le migliori così come è impossibile estrapolarne un superlativo singolo brano rispetto ad un altro.

Ennio Morricone is one of the greatest living artists. A legend of music and cinema. We want to celebrate his 90th birthday retracing his magnificent career. He has composed more than 300 OST.
morricone-leone-e1541730650202.jpg
Ennio Morricone e Sergio Leone

Le più celebri musiche per film composte dal Maestro sono senz’altro tutte quelle dei film di Sergio Leone e cinque di quelle scritte per Giuseppe Tornatore. Morricone ha stretto un sodalizio che ricopre l’intera filmografia di entrambi, ad esclusione dei rispettivi film d’esordio:

Undoubtedly, the scores written for Sergio Leone’s movies have a global popularity. Their artistic partnership is considered one of the exemplary collaboration between a composer and a director. The “Maestro” has a very successful partnership with Giuseppe Tornatore.

Il buono, il brutto, il cattivo / The good, the bad and the ugly (1966) Leone

 

Per un pugno di dollari / A Fistful of Dollars (1963) Leone

Per qualche dollaro in più / For a few dollars more (1965) Leone

Giù la testa / A Fistful of Dynamite / Duck, You Sucker! (1970) Leone

 

C’era una volta il West / Once upon a time in the West (1968) Leone

C’era una volta in America / Once upon a time in America (1984) Leone

Schermata 2018-11-09 alle 02.33.42
C’era una volta in America (Once upon a time in America) 1984

Nuovo cinema Paradiso / Cinema Paradiso (1988) Tornatore 

La leggenda del pianista sull’oceano / The legend of 1900 (1998) Tornatore 

Malèna (2000) Tornatore 

La sconosciuta / The unknow woman (2006) Tornatore 

Baarìa (2009) Tornatore 

malena-1.jpg
Monica Bellucci in Malena (2000)

Tra i film di fama internazionale le migliori musiche nate dal suo genio sono quelle dei seguenti film:

Among the internationally acclaimed movies the best lyrics are

La battaglia di Algeri / The battle of Algiers (1966) Pontecorvo

Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto / Investigation of a Citizen Above Suspicion (1970) Petri

Novecento / 900 (1976) Bertolucci

I giorni del cielo / Days of heaven (1978) Malick

Mission / The Mission (1986) Joffè

 

Gli intoccabili / The untouchables (1987) De Palma

 

Frantic (1988) Polanski

Bugsy (1991) Levinson

Bulworth (1998) Beatty

Indagine-su-un-cittadino-al-di-sopra-di-ogni-sospetto

Ci sono almeno tre film francesi le cui colonne sonore sono davvero memorabili:

There are three french films whose soundtracks are memorable:

Il clan dei siciliani / Le clan des sicilian / The sicilian clan (1969) Verneuil

Professione: poliziotto / Le marginal (1983) Deray

Joss il professionista / Le professionnel / The professional (1981) Lautner

 

Il Maestro ha emozionato il mondo con uno stile inconfondibile ma adattabile a generi cinematografici molto differenti tra loro, dal film bellico al gangster movie sino al thriller e al fantasy. Gli altri western da ricordare per il suo contributo sono:

Western music to remember:

Una pistola per Ringo / A pistol for Ringo (1965) Tessari

Navajo Joe (1966) Corbucci

Il mercenario / The mercenary / A professional gun (1968) Corbucci

Il grande silenzio / The great silence (1968) Corbucci

Vamos a matar, companeros / Companeros (1970) Corbucci

Il mio nome è Nessuno / My Name Is Nobody (1973)  Valerii

Un genio, due compari ,un pollo / A Genius, Two Partners and a Dupe  (1975) Damiani

 

La resa dei conti / The big gundown (1966) Sollima

Gli avvoltoi hanno fame / Two mules for sister Sara (1970) Siegel

The hateful eigth (2015) Tarantino

Schermata 2018-11-09 alle 02.08.31

Un altro genere nel quale Morricone si è distinto all’interno della sua produzione è quello del thriller all’italiana o italian giallo. Ha curato lo score della “trilogia degli animali”, ovvero i primi tre film del maestro del brivido Dario Argento:

The gorgeous music composed for Dario Argento’s italian giallo:

L’uccello dalle piume di cristallo / The Bird with the Crystal Plumage (1970) Argento

Il gatto a nove code / The cat o’ nine tails (1970) Argento

Quattro mosche di velluto grigio / Four Flies on Grey Velvet  (1971) Argento

 

Schermata 2018-11-09 alle 02.13.31
Con John Carpenter al lavoro su La cosa (The Thing) 1982

Riguardo al genere, che sfocia anche nell’horror,  le altre soundtrack da menzionare sono senza dubbio:

The italian thriller stlyle  and horror OST are:

Una lucertola con la pelle di donna  / A Lizard in a Woman’s Skin (1971) Fulci

Le foto proibite di una signora per bene / Forbidden Photos of a Lady Above Suspicion    (1970) Ercoli

Gli occhi freddi della paura / Cold eyes of fear (1971) Castellari

Cosa avete fatto a Solange? / What Have You Done to Solange? (1972) Dallamano

Macchie solari / Autopsy (1974) Crispino

Spasmo (1974) / Lenzi

La cosa / The thing (1982) Carpenter

L’esorcita II: L’eretico / Exorcist II: the heretic (1977) Boorman

L’orca assassina / Orca (1977) Anderson

5056013432593_600

Le migliori soundtrack “di genere” by Ennio Morricone spaziano in qualsiasi genere cinematografico: Poliziesco, Storico, Avventura, Commedia, Fantasy, Fantascienza e persino il Musicarello. Doveroso menzionare:

In ginocchio da te (1964) Fizzarotti

Diabolik / Danger: Diabolik (1968) Bava

 

Queimada / Burn! (1969) Pontecorvo

La tenda rossa / The red tent Krasnaja palatka (1969) Kalatozov

 

Città violenta / Violent city / The family (1970) Sollima

Revolver (1972) Sollima

Allonsanfàn (1974) P. V. Taviani

L’ultimo treno della notte / Last Stop on the Night Train (1975) Lado

Un sacco bello / Fun is Beautiful (1980) Verdone

Sahara (1983) McLaglen

Yado / Red Sonja (1985) Fleischer

Amleto / Hamlet (1990) Zeffirelli

Lolita (1997) Lyne

Mission to Mars (2000) De Palma

Schermata 2018-11-09 alle 02.19.58.png
I pugni in tasca (Fists in the Pocket) di Marco Bellocchio

Tra il 1970 e il 1972 Ennio Morricone ha composto quasi 60 partiture per il cinema. Le più celebrate colonne sonore della sua vastissima produzione – tra titoli noti o sconosciuti – sono quelle di:

The other important soundtracks by IL SORPASSO are:

Prima della rivoluzione / Before the revolution (1964) Bertolucci

I pugni in tasca / Fists in the Pocket (1965) Bellocchio

 

Uccellacci e uccellini  / The Hawks and the Sparrows (1965) Pasolini

Da uomo a uomo / Death Rides a Horse (1967) Petroni

Grazie zia / Come play with me (1967) Samperi

Escalation (1968) Faenza

Scusi, facciamo l’amore? / Listen, let’s make love (1968) Caprioli

Teorema  / Theorem (1968) Pasolini

Metti una sera a cena / Love circle (1969) Patroni Grifi

La califfa / Lady caliph (1970) Bevilacqua

 

Maddalena (1971) Kawalerowicz

La classe operaia va in paradiso / The Working Class Goes to Heaven (1971) Petri


Sacco e Vanzetti (1971) Montaldo

Veruschka, poesia di una donna / Veruschka (1971) Rubartelli 

D’amore si muore (1972) Carunchio

morr

In totale Ennio Morricone è accreditato per oltre 500 composizioni, ha composto il motivo dei mondiali di calcio del ’78 in Argentina e ha lavorato per la TV in serie come La piovra, Mosè – La legge del deserto e Marco Polo. Alcuni registi hanno riutilizzato i suoi spartiti come ad esempio Una pistola per Ringo in American sniper di Clint Eastwood. E’ risaputo l’amore di Tarantino per le sue opere: il regista ha riutilizzato alcuni brani nei suoi film, tra i più riconoscibili:

Da uomo a uomo (Death rides a horse)  in Kill Bill Vol. 1

Il mercenario (L’arena) e Navajo Joe (A Silhouette of Doom) in Kill Bill Vol. 2

Il gatto a nove code (Paranoia prima) in Death Proof

Allonsafàn (Rabbia e tarantella), Revolver (Un amico), La resa dei conti (‘La resa’ e ‘la condanna’) in Inglorious Basterds

Gli avvoltoi hanno fame (‘The Braying Mule’ e ‘Sister Sara’s Theme’), Città violenta (‘Rito finale’ e ‘Norme Con Ironie’ ) e I crudeli  / The Hellbenders / The Cruel Ones (‘Minacciosamente lontano’ e ‘Dopo la congiura’) in Django Unchained

Schermata 2018-11-08 alle 15.38.15

Grazie Maestro Morricone per la tua sensibilità e generosità, tanti cari auguri da IL SORPASSO (al suo primo mese di vita!) per i tuoi 90 meravigliosi anni ; anni che sono anche nostri. Perché da quando siamo al mondo ci hai regalato tanti momenti di emozione. Le tue note sono già immortali e finché ci sarà vita sulla Terra, tra il deserto e lo spazio, per sempre rimarranno nell’aria.